Biblioteche occulte

Leggo di una curiosa iniziativa legata alla Biblioteca “Arturo Graf” della Facoltà di Lettere dell’Università di Torino. Dico curiosa per usare un eufemismo: si tratta infatti della presentazione di un cortometraggio fatto per promuovere un gioco da tavolo con protagonisti i membri della band metal Therion e ambientato in una Torino steampunk – non so se mi spiego. Peccato non poterci andare (torno da Tallinn troppo tardi!) ma leggo che ci sarà lo streaming dell’evento. In ogni caso, vi consiglio di dare un’occhiata al progetto 011 sul sito dell’associazione Scribabs, organizzatrice dell’iniziativa, per trovare ulteriori informazioni.

La cosa che mi ha colpito maggiormente è la presenza dei Therion. Non sono mai stato un fan sfegatato della band di Christofer Johnsson, ma al tempo dei miei 17 anni ero stato rapito dal loro capolavoro Theli, che nell’ormai lontano 1996 rappresentava davvero un gioiello mai visto prima di death metal sinfonico e orchestrale. Come molti sanno, o possono intuire dal nome stesso della band e dei loro dischi, gli svedesi scrivono testi legati profondamente ai temi dell’esoterismo, dell’occultismo e della magia.

Biblioteca Graf

I fondi storici della Biblioteca di Lettere - Università di Torino

Per questo mi ha colpito leggere il loro nome accanto a quello della biblioteca di Lettere.

Quando facevo il mio tirocinio presso il fondo Graf ricordo con grande interesse i vari titoli di occultismo e demonologia che figuravano nella collezione dell’illustre letterato. Ne ritrovo alcuni grazie a una veloce ricerca nel Catalogo: Curiosités des sciences occultes di P. Lacroix (Parigi 1885), Des Sciences occultes, ou Essai sur la magie, les prodiges et les miracles di Eusèbe Salverte (Parigi 1856), Histoire de Satan, sa chute, son culte, ses manifestations, ses oeuvres dell’abate Lecanu (Parigi 1882), La démonologie ou histoire des démons et des sorciers di Sir Walter Scott (Parigi 1832), la Storia della magia di Joseph Ennemoser (Leipzig 1844) .

Continue reading “Biblioteche occulte”

Biblioteche occulte