Pulizia del viso secondo il tipo di pelle

By admin

21 luglio 2018

Vuoi apparire più bello e radioso come se gli anni non fossero passati? La pulizia del viso sarà il nostro grande alleato, ma per applicarlo correttamente è necessario conoscere ogni tipo di pelle.

 Tipi di pulizia del viso secondo ogni pelle

Indice
Pelle normale
Pelle secca
Pelle grassa
Pelle mista
Pelle sensibile

La pulizia del viso consente l’ossigenazione della pelle, ritarda la comparsa delle rughe, aiuta a eliminare l’acne e macchie nere, porta morbidezza e maggiore luminosità. Una volta terminato questo trattamento, la nostra pelle sarà pronta a sfruttare appieno le proprietà offerte dai vari prodotti cosmetici.

Tipi di pulizia del viso secondo ogni pelle

Per prendersi cura della propria salute della pelle correttamente, è necessario sapere Che tipo di pelle abbiamo perché, in caso contrario, corriamo il rischio di prendere decisioni inappropriate che potrebbero influire negativamente su di noi. Così, ad esempio, è dannoso per la pelle grassa applicare creme a base di olio e, di conseguenza, è possibile soffrire di acne e brufoli.

La pulizia del viso più appropriata per ogni tipo di pelle è la seguente:

] Pulizia del viso per la pelle normale

Con il termine “pelle normale” vogliamo fare riferimento alle pelli che grazie al loro livello ottimale di elasticità rimangono sempre morbide e / o flessibili. Non essendo sensibile, ha una circolazione sanguigna ottimale.

Le pelli normali sono quelle che richiedono meno dedizione della nostra lista, il che non significa che non abbiano bisogno di idratarsi. Questa pelle deve essere pulita accuratamente ogni giorno della settimana, sia al mattino che alla sera. La cosa ideale è usare un latte detergente o un struccante per il viso in crema.

Allo stesso modo, devi eseguire una pulizia esfoliante almeno una volta alla settimana. Le particelle esfolianti aiuteranno ad eliminare le cellule morte e ad ammorbidire la superficie della pelle, rispettando in ogni momento il suo equilibrio naturale di idratazione . Il gel esfoliante purificante che troviamo marchi come Nivea può essere un’ottima opzione.

D’altra parte, creme idratanti per il viso con vitamina E e protezione solare difenderanno la nostra pelle dagli agenti ambientali e ci aiuteranno a prevenire l’invecchiamento precoce.

Pulizia del viso per pelle secca

Da parte sua, la pelle secca ha una struttura più fine rispetto al resto. Come con la pelle grassa, richiede più attenzione di altri. Dobbiamo cercare di mantenere un equilibrio nel ph, impedendole di avere un eccesso di luminosità e di non essere notato sull’orlo della disidratazione.

Una routine di bellezza che possiamo seguire inizia con un latte tonico o detergente specifico per la pelle secca e Con un batuffolo vai lentamente a togliere i resti di trucco. Una volta che la pelle sarà priva di sporcizia, puliremo il viso con un sapone delicato con ph neutro

Successivamente, andremo a per elaborare una maschera esfoliante che lasceremo agire per alcuni minuti sulla nostra pelle, Successivamente, rimuovere tutti i punti neri e i brufoli rimanenti. Per questi casi possiamo provare uno scrub di avena e mandorle, che sarà utile per idratare la pelle e bilanciare il ph. La mandorla contiene importanti quantità di vitamina E e antiossidanti, che sono in grado di eliminare le tossine e migliorare l’aspetto della pelle.

Possiamo anche fare una maschera di zucchero grezzo e olio d’oliva, che sarà utile per eliminare i punti neri e mantenere i pori della pelle completamente puliti.

 Tipi di pulizia del viso secondo ogni pelle

Una volta rimossa la maschera, passeremo nuovamente un cotone con tonico per chiudere i pori. Infine, uno dei passaggi più importanti è quello di idratare la pelle. Possiamo trovare diversi tipi di creme, ma ti consigliamo di farlo con olio d’oliva. Per questo, hai solo bisogno di mezzo cucchiaio di olio, idratante normale e un po ‘di cotone. L’olio di mandorle è anche un’ottima opzione per mantenere la pelle idratata.

Pulizia del viso per la pelle grassa

La pelle grassa, caratterizzata dal suo aspetto lucido, i pori dilatati e incline ai brufoli, richiede anche un pulizia del viso dettagliata. È conveniente pulire la pelle due volte al giorno, una volta al mattino e una volta di notte. Per questo, come nei casi precedenti, è importante rimuovere lo sporco accumulato. In questi casi, è possibile utilizzare prodotti specifici per questo tipo di pelle, come “mousse detergente Ntaura Siberica”, “sapone di argilla Missha Ghassoul” o “schiuma detergente per la pelle” di Skin 79.

Il passo successivo si trova nel esfoliazione. Ci sono alcuni saponi che possono aiutarti in questo compito. Questo è il caso, per esempio, del sapone all’argilla, perfetto per la pelle con acne o zolfo, che pulisce profondamente. L’olio di tè disinfetta leggermente la pelle e regola l’eccesso di olio.

Pulizia del viso per la pelle mista

La pulizia del viso per la pelle mista, situata a metà strada tra la pelle grassa e quella secca, dovrebbe iniziare con l’applicazione di acqua micellare per rimuovere lo sporco accumulato sulla pelle. Quindi dobbiamo applicare tonici idratanti e mai astringenti. Allo stesso tempo, aumenteremo la permeabilità della pelle in modo che gli idratanti utilizzati siano più efficaci.

A livello di esfoliazione per rimuovere le impurità e le cellule morte, possiamo usare il esfoliante per cetrioli fatti a mano, che puoi usare come maschera per circa dieci minuti.

Quando idratiamo, dobbiamo cercare di scegliere maschere a base di argilla o di avena, ideale da applicare almeno una volta alla settimana. Possiamo anche fare una maschera di mele e mescolarla con un cucchiaio di miele. Devi solo applicare la pasta sul viso e lasciar agire per 10 minuti. Per rimuoverlo, è meglio usare acqua fredda.

Pulizia del viso per pelli sensibili

Nel caso della pelle più sensibile, possiamo iniziare la nostra pulizia con latte detergente idratante, ideale per proteggere la nostra pelle durante i mesi più freddi. Una volta tolti i resti del trucco, possiamo usare prodotti come acque floreali come lavanda o rosmarino.

 pulizia del viso

Per quanto riguarda la fase di idratazione, Possiamo usare idratanti come il Marigold de Muondond, tre o quattro volte al giorno nelle zone più irritate della pelle. Né dovremmo dimenticare una buona protezione solare, essenziale quando si utilizzano cosmetici con oli essenziali o illuminanti principi attivi. Sono adatti per questi casi, burro di cacao o karitè.

Cosa pensi che queste risorse di pulizia del viso per ogni tipo di pelle ? Che cosa usi?

About admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *